La Storia

L’azienda Davide Barbero ha una storia gloriosa e longeva.  Qualche anno fa, grazie alla scoperta di alcuni documenti ufficiali della curia di Mombercelli d’Asti possiamo fissare la nascita dell’azienda non più al 1883 ma al lontano 1838, ma andiamo per ordine:

1808

Gli albori

Nascita di Filippo Barbero, l’antenato più antico di cui si hanno notizie.

1837

Nascita di Melchiorre Barbero, figlio di Filippo.

1838

Una storia più lunga

Vari documenti dell’archivio comunale di Mombercelli attestano che Filippo Barbero esercita, in questi anni, la professione di confetturiere e “prestinaio” (ovvero panettiere che a quei tempi alludeva certamente oltre al pane anche a torte, torrone, torcetti e noisettes) presso la chiesa dell’Annunziata di Mombercelli d’Asti.

1873

Nascita di Michele Barbero, figlio di Melchiorre.

1883

La fondazione

Data “ufficiale” della nascita della ditta Barbero: Melchiorre Barbero chiede e ottiene la licenza alla vendita di torroni e “noasetti”.

1885

A Melchiorre Barbero vengono assegnati il Diploma di progresso alle esposizioni di Napoli, Torino e Livorno e il Premio Vittorio Emanuele della Croce Bianca “per l’accurata fabbricazione delle sue specialità”.

1903

Melchiorre ottiene la medaglia d’oro per l’esposizione campionaria di Castelfranco Veneto.

1909

Nascita di Davide Barbero, figlio di Michele. Davide Barbero è una figura di spicco della storia dell’azienda; sotto la sua guida attenta e capace l’attività cresce in modo significativo.

1913

Lo spostamento in città

Con la morte di Michele Barbero l’attività viene portata avanti dalla moglie Luigia Tedaldi. L’azienda cambia nome in Vedova Barbero e contemporaneamente si sposta da Mombercelli al centro cittadino di Asti, in via Cotti Ceres.

1945

Matrimonio tra Davide Barbero e Paola Gerbi (figlia del ciclista Giovanni Gerbi, detto il “Diavolo Rosso). Nascita della primogenita di Davide: Michela Barbero.

1953

La sede attuale

Davide Barbero trasferisce l’azienda da via Cotti Ceres nell’ancor più centrale Via Brofferio 84 dove risiede tutt’ora, presso la vecchia fabbrica di biciclette Gerbi. Nasce il secondogenito di Davide, Giovanni Barbero, attuale titolare, insieme al nipote Davide.

1976

Nascita di Davide Maddaleno, figlio di Michela; attuale titolare, con suo zio Giovanni.

1989 – 1992

Nascita di Yaritza e Allegra figlie di Giovanni.

1994

La rinascita

Alluvione della città di Asti in cui la fabbrica subisce ingenti danni rischia la chiusura. Questo tragico evento da un nuovo impulso all’azienda che rinasce più forte di prima, conquistando nuovi mercati a livello nazionale e mondiale.

2015 – …

Il futuro

L’azienda Davide Barbero con la sua famiglia ha attraversato la storia astigiana segnandola positivamente per ben 7 generazioni.  Il 16 novembre 2015, Davide e la sua compagna Federica hanno dato alla luce il loro primogenito Filippo, il più giovane testimone di questa fortunata e “dolcissima” storia che ha radici antiche ma guarda costantemente al futuro.